ATTIVITÀ LETTERARIA

11 articoli nella categoria ATTIVITÀ LETTERARIA

Gaetano Taverna 05/03/2022 0

Un racconto contro la guerra

Nel settembre 2004 scrissi il racconto Due per la strada ispirato alla tragedia del massacro nella scuola di Beslan del 3 settembre del 2004. Una tragedia che richiama purtroppo le violenze contro i civili di questa assurda guerra in Ucraina, una guerra voluta dalla Russia che sta provocando vittime anche tra i bambini.

Non possiamo sapere al momento come andrà a finire, né riusciamo a immaginarlo. Quello che sappiamo è che il mondo non sarà più lo stesso.

Siamo stati colpiti prima da una pandemia terribile e ora abbiamo questa guerra che per certi versi è peggio.

Il virus si può combattere, la follia e la violenza umana, no.

Cliccare qui o sull'immagine per leggere il racconto
Leggi tutto

Gaetano Taverna 10/02/2022 0

Il canto di Miranda

La Turandot di Giacomo Puccini fa da sfondo a questo racconto che scrissi qualche anno fa e che ora mi fa piacere condividere qui. Buona Lettura !

 

Cliccare qui o sull'immagine per leggere il racconto
Leggi tutto

Gaetano Taverna 09/11/2021 0

Intervista su Piave TV

Su Piave TV, Web Channel della provincia veneziana, parlo del mio romanzo Il volo dell'odio. Di seguito il video dell'intervista curata dall'amico prof. Leonardo Vecchiotti a cui va il mio ringraziamento. Ringrazio altresì Luigi Salierno, che gestisce con passione Piave TV permettendo la diffusione di news, eventi e contenuti culturali nel territorio.

Leggi tutto

Gaetano Taverna 02/06/2021 0

Presentazione nel Salotto Blu di Odradek

Di seguito il video della presentazione del mio romanzo Il volo dell'odio presso il Salotto Blu della Libreria Odradek di Roma. Con me, l'amico Claudio Pallottini, che ringrazio di cuore, attore, scrittore, sceneggiatore, regista, nonché grande spalla del mitico Gigi Proietti. Buona visione.

Pagina Facebook di Odradek

Leggi tutto

Gaetano Taverna 15/05/2021 0

Il volo dell'odio: il Booktrailer

«Per farla breve, cosa ti ha spinto a diventare un criminologo?»

Padre Soriani incrociò gli occhi chiari del vescovo.

«Non è semplice rispondere. Magari la risposta è nella natura stessa della nostra missione, nel lavoro quotidiano che svolgiamo in nome di nostro Signore Gesù Cristo per la salvezza eterna di tutte le anime. Spesso però incontriamo sulla nostra strada delle anime inquiete e non basta conoscere la psicologia che c’è dietro ai loro gesti, alla loro vita. Per poterle davvero salvare, è necessario conoscere il dolore, il male, la sofferenza e conoscere cosa le ha portate a compiere determinate azioni. D’altronde, come diceva Kahlil Gibran, per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte.»

Leggi tutto